Scrittura in ottica SEO: alla scoperta del Copywriting

da | Mag 7, 2021 | Come fare a... | 0 commenti

Cosa significa dover scrivere per piacere ai motori di ricerca? Ecco, la risposta è: SEO copywriting. Scopri tutto quello che c’è da sapere su questa attività.

Caro lettore, come stai?

Oggi affrontiamo un viaggio nel mondo di un Copywriter andando nello specifico a vedere come si scrive un testo in ottica SEO.

Il SEO copywriting infatti è una tecnica di scrittura che permette a una pagina web di posizionarsi nelle pagine più alte di Google, e quindi avere maggiore visibilità.

Sei pronto, partiamo!

Cos’è il SEO copywriting?

SEO

Come abbiamo detto, il SEO copywriting è una lavoro che sfrutta la scrittura strategica online per andare incontro ai motori di ricerca e ottenere visibilità nella pagine di Google.

Non si tratta quindi solo di inserire keyword nel sito, ma bisogna sempre avere degli obiettivi su cui poter scrivere.

Il SEO copywriting da solo non è tutto.

Esso infatti è uno degli elementi che compongono una strategia di presenza digitale.

Attraverso un piano ben definito individui i tuoi obiettivi e ti muovi di conseguenza creando dei contenuti utili per posizionarti su Google.

Ma quindi che lavoro fai?” Chi è il SEO copywriter?

SEO copywriter

Una delle frasi che più spesso vengono rivolte a un copywriter è proprio questa: “Ma quindi che lavoro fai?”.

Rispondiamo subito!

Il SEO copywriter altro non è che una persona che deve fare attenzione all’uso delle keyword, alla leggibilità, ai meta tag Google e altri elementi mentre scrive per una pagina web.

Egli infatti si occupa di creare contenuti interessanti per le persone e metterli sul web.

Parliamo quindi di una figura professionale che studia e applica le regole dei motori e della scrittura, ma oltre questo sono richieste alcune soft skill come:

  • Conoscenza della lingua italiana
  • Grammatica
  • Punteggiatura
  • Meta tag Google
  • Keyword research
  • UX e accessibilità

Come fare SEO copywriting? 10 consigli utili

SEO copywriting

Ma quindi come si fa a scrivere per piacere a Google?

Se ti sei avvicinato da poco a questo mondo e hai il desiderio di scrivere per creare contenuti che siano allo stesso tempo utili e SEO friendly, allora puoi partire seguendo questi consigli:

  1. Analisi iniziale – Senza una buona analisi rischi di lavorare senza una meta. Non lavorare su keyword inutili, ma analizza, screma e individua le più efficaci.
  2. Titolo – Nel titolo devi inserire la keyword più importante, ma devi anche convincere il lettore a cliccare
  3. Primo paragrafo – far capire subito qual è l’argomento affrontato è un buon modo per contestualizzare l’articolo
  4. Meta descrizione – inserire la keyword più importante può essere utile per attrarre l’attenzione del lettore
  5. Immagini – ottimizza le immagini per la SEO inserendo un testo alternativo che comprenda nome immagine e elemento titolo.
  6. Leggibilità – un testo leggibile mantiene il lettore sulla pagina e e questo aiuta Google a capire che il contenuto è di qualità
  7. Permalink – il permalink di una pagina deve essere chiaro, immediato e comprendere le keyword utilizzate nel teso
  8. Organizza il testo – usa titoli H2, H3 per dividere il testo in argomenti che rispondono alle domande del pubblico
  9. Link interni – gestisci con attenzione i link interni, sfruttali per portare le persone verso risorse correlate
  10. Qualità del testo – affronta gli argomenti che sviscerano nel miglior modo possibile il tema che vuoi affrontare

Spero che l’articolo ti sia utile.

Se ti è piaciuto e vuoi rimanere in contatto con noi, iscriviti alla nostra community Facebook Eroi della Microimpresa.

A presto.

Categorie