I 5 motivi per i quali un sito e-Commerce salverà la tua attività

da | Ago 26, 2019 | Siti Web | 0 commenti

Caro lettore,

Ti ho già parlato dell’importanza che l’e-Commerce sta ottenendo in Italia:  oggi ti voglio illustrare i 5 principali vantaggi per cui devi fare un e-Commerce oggi e non puoi più rimandare.

So che probabilmente ci hai pensato più di una volta e poi per timore di incappare in qualche disavventura hai mollato: in questo articolo scoprirai aspetti davvero importanti per te.

In questi 5 punti scoprirai punti tanto semplici quanto fondamentali per il tuo business. Pronto? Buona lettura.

 

  1. Il tuo negozio è aperto 24h al giorno. Lo shopping online dà la possibilità di acquistare in qualunque momento della giornata, senza limiti di giorni e di orario.

Si tratta di un vantaggio sia per l’utente, che può scegliere con calma quando effettuare i propri acquisti, sia per il venditore che può vendere nei periodi di inattività.

So già le domande che ti stai ponendo e ti rispondo subito.

So che starai pensando: “si, ma se devo cambiare la struttura in azienda, devo inserire una nuova persona che si occupa di questo”.

Oppure: “si ma se arrivano ordini nei giorni in cui io non ci sono, cosa succede?”

Bene, permettimi di spiegarti 2 passaggi:

Il primo è che ogni e-commerce parte in maniera molto lenta, quindi avrai il tempo per organizzarti. Secondo aspetto, è che non dovrai porre una persona appositamente nel primo periodo perché un addetto vendita che hai in azienda, dovrà occuparsi anche di quei pochi ordini che arriveranno. I primi 6 mesi volutamente sono di start up perché ti permettono di organizzarti.

Altro punto: se dovessero arrivare ordini “quando tu non ci sei” come nel weekend ad esempio, basta regolamentare il sito con le famose condizioni di vendita per permetterti di organizzarti al meglio.

Se hai bisogno di chiarimenti, non esitare a contattarci. Bene, ora passiamo al punto 2.

 

  1. Eviti le rimanenze. In questo modo vendi prodotti che rimarrebbero a vita nel tuo magazzino perché il mercato locale non ne percepisce la qualità ad esempio; voglio portarti dei casi pratici.

    Abbiamo dei clienti, delle enoteche nello specifico, i quali spesso ci dicono “riesco a vendere online delle bottiglie di vini pregiati che ho in magazzino da tantissimo tempo e che mi comprano degli intenditori”.

    Idem per tutti i settori: l’e-commerce toglie il grandissimo cruccio della rimanenza, grande incubo di ogni rivenditore.

    Non solo: un e-commerce ti obbliga a sapere esattamente quanto hai a magazzino e cosa non acquistare più perché alcuni rivenditori si indebitano riempiendo i magazzini di roba infinita non comprendendo l’importanza dell’avere una gestione volta ad evitare le rimanenze.

 

  1. Fatturi di più, Questo punto è direttamente legato ai primi due appena menzionati in quanto, se riesci a “liberarti” della merce in sospeso in negozio hai più possibilità di investire in nuovi prodotti; Incrementi i fatturati e la tua redditività e soprattutto il volume d’affare incrementa pur mantenendo bassi i costi di gestione, perché un sito e-commerce ben strutturato ti costa molto meno delle tue rimanenze o dei dipendenti fermi con le mani in mano perché non entra il cliente in negozio.

 

  1. Crei traffico sul tuo sito web. Il tuo sito risulterà nelle ricerche di Google perché chi cerca quel determinato prodotto avrà molte possibilità di trovarti. Incrementare il traffico vuol dire anche posizionarsi meglio nel mercato locale. Un sito web indicizzato, che porta dunque traffico, è un sito con grandissime potenzialità ed un immenso valore.

 

  1. Acquisisci nuova clientela sulla quale fare il follow Up. Questo significa che se una persona acquista un prodotto dal tuo sito hai la possibilità di fare delle azioni di tipo promozionale anche dopo perché conservi i suoi dati. Non solo: un sito web e-commerce ha anche il grande vantaggio dell’incasso immediato e tu sai bene in qualità di imprenditore quanto importante sia “fare cassa”.

    Bene, se hai letto sin qui, posso regalarti la sesta chicca.

 

  1. La poca concorrenza. L’e-commerce è un fenomeno in rapida crescita. In Italia però, rispetto al resto d’Europa, ci sono pochi negozi che sfruttano l’online pertanto c’è ancora un giro di affari ridotto. Aprire oggi un sito e-Commerce significa vendere bene perché i consumatori italiani sono pronti ma c’è poca offerta.

    Hai timore che un sito web e-commerce costi un occhio della testa?

    Assolutamente no, ci sono diverse soluzioni, alcune veramente studiate per la microimpresa.

    Se invece punti ad una struttura 3.0 ci sono versione ad hoc che si possono strutturare.

L’aspetto fondamentale è affidarsi a dei professionisti nel settore.

 

Per ottenere ottimi risultati devi avere un buon sito internet e un’ottima strategia di web marketing altrimenti il problema è a monte. Il modo migliore per vincere è avere la squadra vincente che ti aiuti a capire i problemi ma soprattutto che non ti crea problemi in partenza e durante il viaggio.

 

E allora hai solo da scegliere da dove partire, e le opzioni sono molte:

 

  • Iscriviti al nostro gruppo di Facebook Eroi della microimpresa http://bit.ly/2DQXzuh dove ogni giorno riceverai un post specifico per il mondo del marketing e delle vendite;
  • Partecipa ad uno dei nostri workshop dal vivo dove potrai ascoltare i miei colleghi e me in 150 minuti di formazione di valore: Iscriviti cliccando qui ready2win.it;
  • Segui i video del nostro canale Youtube https://bit.ly/2z4BiqE;
  • Leggi gli articoli del nostro blog deraweb.it/blog;
  • Contatta la nostra sede a clienti@deraweb.it al numero 080 798 0017;
  • Chiedi una consulenza con un nostro consulente certificato;

 

Ci vediamo presto,

 

Fabio De Lucia.

Categorie