Influencer marketing: come funziona e perché tutti ne parlano?

da | Mar 16, 2021 | Social Date | 0 commenti

Lavorare con gli influencer può portare tanti vantaggi alla tua azienda: scopri di cosa si tratta e come può aiutare la tua azienda a salire sul podio dei vincitori.

Caro lettore,

nell’ultimo articolo abbiamo parlato dei Social Media e delle strategie del Social Media Marketing (se lo hai perso puoi recuperarlo QUI).

Nell’introduzione dell’articolo ti ho riportato un dato rilevante che è avvenuto durante il Festival di Sanremo: la canzone di Fedez e Francesca Michelin balzata dal 17° al 2° posto salendo così sul podio.

Com’è stato possibile questo?

Grazie alle storie e i post Instagram di Chiara Ferragni che ha invitato i propri followers a votarli, pubblicizzando la canzone in gara.

Una strategia che ha funzionato e si è rivelata vincente!

Perché ti riporto questo esempio?

Per introdurti al nuovo tema: l’importanza di utilizzare i Social Media e gli Influencer nelle strategie di Social Media Marketing.

Chi sono gli Influencer?

Si tratta di vere e proprie star del web.

Spesso sono persone che dal nulla sono riusciti a conquistarsi la fiducia (per non parlare di fede in alcuni casi) di un’intera community, diventando il punto di riferimento di una particolare nicchia.

Cos’hanno di particolare?

La capacità di condizionare opinione, scelte, gusti e comportamenti dei propri followers.

Questo è il motivo per cui, attualmente, si utilizza maggiormente il termine “influencer” piuttosto che “blogger”.

La figura degli Influencers è relativamente giovane, in quanto è entrata da non molto tempo tra le strategie di Social Media Marketing.

Ma i risultati che sono stati riscontrati sono assolutamente positivi e il margine di crescita è assolutamente ampio.

L’Influencer è una persona specializzata in un determinato settore, che spazia dal beauty al food a quello del gaming e della tecnologia, e il suo lavoro consiste nel pubblicizzare e sponsorizzare i prodotti e i servizi dell’azienda con cui a collabora.

È un lavoro che può sembrare semplice e scontato ma in realtà affinché la strategia sia efficace è necessario che i contenuti pubblicati siano curati, ben editati, innovativi e creativi!

Come rendere efficace una strategia di Influencer Marketing?

Le mosse che dovrei eseguire sono semplici:

  1. STABILISCI IL TARGET DI CLIENTELA DI RIFERIMENTO: è assolutamente necessario capire a chi vuoi rivolgere la tua offerta per andare incontro il più possibile ai bisogni e le aspettative del cliente così da poter personalizzare l’offerta;
  1. CREARE UN PIANO EDITORIALE: devi capire quando pubblicare, come editare i post, quale “tone of voice” usare per la comunicazione.
    Questi passaggi li potrai stabilire soltanto se hai deciso e stabilito quanto descritto nel punto 1. Ogni cliente è diverso e per questo devi adattare la creazione del piano editoriale e di pubblicazione al target di riferimento.
  1. SCEGLIERE GLI INFLUENCER: questo è il punto essenziale dell’Influencer Marketing.
    Stabilito il cliente target di riferimento, le caratteristiche del piano editoriale devi cercare i migliori Influencer per la sponsorizzazione della tua offerta!

Come realizzare una strategia di influencer marketing?

Per costruire una strategia di influencer marketing efficce è necessario stringere relazioni con influencer di riferimento per quello che è il tuo settore di riferimento.

Trovare l’Influencer giusto ti permetterà di aumentare la visibilità e l’engagement del tuo pubblico, oltre che a renderti autorevole e affidabile ai loro occhi.

Adesso potrai chiederti: “Perché dovrei iniziare collaborazioni con gli Influencer?”

I vantaggi dell’Influencer Marketing sono numerosi:

  • Potenziamento del brand per farlo emergere dal mucchio dell’anonimato digitale;
  • Maggiore fidelizzazione del cliente verso il Brand, per ampliare il proprio bacino di clienti attivi;
  • Rafforzamento della relazione con il cliente che fidandosi dell’Influencer, sarà portato automaticamente a fidarsi di te;
  • Incremento della visibilità e dell’engagement.

Ma il Marketing non è soltanto teoria ma anche risultati e numeri.

Per questo ti riporto un po’ di dati che sono stati rilevati dall’utilizzo dell’Influencer Marketing per alcune aziende:

  • L’ONIM (Osservatorio Nazionale Influencer Marketing) ha rilevato che nel 2020 un investitore su due si è ritenuto soddisfatto dai risultati dell’Influencer Marketing;
  • durante la Milano Fashion Week i Brand che hanno collaborato con Chiara Ferragni hanno generato e beneficiato di un impatto del valore di +2,5MLN di dollari;
  • Daniel Wellington, il primo a utilizzare e dar vita all’Influencer Marketing moderno, è partito da un investimento di 30mila dollari e oggi grazie alle diverse strategie Social adottate, fra cui le tantissime collaborazioni e sponsorizzazioni con gli Influencer, registra 453 negozi aperti nel mondo e nel 2017 un fatturato di 200 milioni di dollari.

È arrivato il tuo momento di iniziare a utilizzare i tuoi profili Social nel modo giusto per ottenere risultati e rafforzare la tua Brand Identity.

Vuoi sapere come fare? Il primo step è contattare noi di Deraweb!

Perché Deraweb? Perché i nostri Social Media Manager ti affiancheranno e lavoreranno con te per dar vita alle migliori strategie di Social Media Marketing da mettere in atto per la tua atttività.

Richiedi una consulenza con i nostri specialisti cliccando qui o iscriviti alla nostra community di Facebook.

I dati ricavati per la stesura di questo articolo sono stati presi da queste fonti:

  1. Dara (2020) “Investimenti più consistenti, collaborazioni di lungo corso, trasparenza: cosa dicono i dati sull’influencer marketing 2020″ disponibile qui.
  2. V. Dara (2019) “Effetto Ferragni: così i post dell’influencer hanno giovato a brand e ricerche online di capi durante la Milano Fashion Week” disponibile qui.
  3. Asnaghi (2020) “Daniel Wellington, l’ora accessibile che ha conquistato i Millennials” disponibile qui.

Categorie