Ecco alcuni accorgimenti da seguire: Sei interessato? Leggi qui.

Attraverso la lettura di questo articolo, apprenderai l’efficacia e quel valore in più che solo le recensioni saranno in grado di apportare alla tua azienda.

Da buon commerciante, come ben ricorderai, fino a qualche tempo fa, prima di acquistare un prodotto, era buona abitudine di tutti rivolgersi ad amici o parenti per chiedere consigli sul prodotto inerenti al prezzo, alle sue funzionalità, per poi procedere con il suo acquisto nel negozio di città.

Oggi il processo d’acquisto è di gran lunga differente: il comune passaparola si è trasferito sul mondo del Web.

Siamo alla continua ricerca di informazioni su prodotti e servizi, cerchiamo recensioni, confrontiamo prezzi, leggiamo opinioni sui blog.

È proprio la recensione oggi, uno dei mezzi più efficaci tale da attribuire una forte autorevolezza alla tua azienda.

Secondo fonti statistiche infatti, in particolar modo i consumatori italiani, compiono il processo d’acquisto solo dopo aver dato un’attenta lettura alle recensioni presenti online:

Il 93% legge spesso test o guide all’acquisto;

Il 90% legge recensioni e opinioni appartenenti ad altri utenti.

Cos’è la recensione?

È quello che tradizionalmente è definito “il passaparola“. Il passaparola è da sempre la chiave più potente, perché bypassa la diffidenza dell’acquirente, “se qualcuno parla bene, vorrà dire che è buono”.

Alcune aziende hanno fatto la loro fortuna anche su un sistema di recensione oggettivo, come ad esempio Booking.com, fonte più autorevole al mondo nel settore viaggi.

Allora come si è trasformato il vecchio passaparola (ancora validissimo) nel moderno passaparola?

Raccontando online sulle proprie pagine social e sito web le esperienze dei clienti.

Il tutto è valido solo se ci sono delle condizioni, quali?

– la recensione dev’essere assolutamente reale.

– la recensione dev’essere completa;

nello specifico deve rispettare i requisiti qui di seguito elencati;

  1. deve raccontare di una persona che aveva realmente dubbi e perplessità riguardo al tuo settore/prodotto di riferimento
  2. deve raccontare come la tua azienda ha risolto quei dubbi e perplessità.
  3. se possibile, deve poter mostrare in cosa è consistito il servizio/prodotto offerto.

Ad esempio una recensione tipo: “professionalità e affidabilità” serve praticamente a 0.

– non affidatevi a sistemi di recensione automatica. (Anche perché nessuno di noi ha un volume così elevato da non poter gestire autonomamente le recensioni.)

– ovviamente se appartenente al settore ricettivo, non potete esimervi dalle recensioni che un utente può fare essendo iscritto al portale di prenotazione. (Ad esempio booking.com).

– chiedete ad ogni singolo cliente con il quale avete una relazione di raccontare la sua esperienza con voi, di scrivere di suo pugno almeno 3-4 righe.

– fatelo fare sulla pagina facebook e se possibile su Google.

– prendete quelle recensioni e inseritele (o fatele inserire) sul sito dalla vostra pagina web.

Come puoi vedere l’opinione degli utenti ha un ruolo rilevante da tenere in seria considerazione.

È importante che inserisca sul tuo sito aziendale una sezione che mostri agli utenti le recensioni e le opinioni dei tuoi clienti.

Questo ti renderà più trasparente, e in questo modo dimostrerai al tuo pubblico di essere un’azienda solida, autorevole ed esperta nel settore.

Dai un’occhiata al nostro sito, ad esempio noi le inseriamo qui https://deraweb.it/

A presto,

Fabio De Lucia

Ready 2 Win

Pin It on Pinterest